DOMANDE FREQUENTI

Ho raccolto in questa pagina le domande più frequenti che tutti mi fanno quando presento FOTOVOLTAICOTOP per la prima volta, e vogliono saperne di più.

Se hai qualche dubbio, prima di contattarci ti consiglio di perdere qualche minuto per approfondire e chiarirti le idee.

E’ un impianto di produzione di energia elettrica da fonte solare, pulita, illimitata e gratuita.

L’impianto è studiato in modo da produrre la stessa quantità di energia necessaria ai tuoi fabbisogni, e siccome a differenza di tutte le altre proposte che puoi trovare sul mercato FOTOVOLTAICOTOP te la mette a disposizione tutta, di fatto sarai nelle condizioni di non doverla più comprare sul mercato dal tuo attuale fornitore.

Il nostro sistema è composto da quattro componenti principali: il progetto, i pannelli fotovoltaici, il sistema di accumulo e il cloud energetico, più naturalmente tutti i materiali necessari per garantirti la posa alla regola dell’arte (quadri, cavi, canaline e componenti elettrici) e la gestione degli adempimenti burocratici obbligatori per essere in regola con le attuali normative di settore.

I pannelli fotovoltaici generano tutta l’energia elettrica di cui hai bisogno, il sistema di accumulo la gestisce giornalmente, il cloud la conserva d’estate e te la restituisce d’inverno.

In questo modo non perderai nemmeno un grammo della preziosa energia prodotta dai tuoi pannelli, non la comprerai più dalla rete e pagherai solo il servizio del cloud, una quota mensile flat come quella del tuo smartphone o la pay-per-view della tua TV, a partire da 9,90 €/mese e gratis per i primi due anni.

FOTOVOLTAICOTOP è diverso per due motivi:

1 – perché ti mette a disposizione il 100% della produzione fotovoltaica dei tuoi pannelli, non solo una parte come accade nelle soluzioni tradizionali (anche con accumulo).

2 – Siccome è progettato su misura per soddisfare interamente i consumi della tua casa, ti libera dell’acquisto di energia elettrica dalla rete.

Così potrai sfruttare il tuo impianto completamente auto-consumando il 100% dell’energia prodotta, e rendendo l’investimento più redditizio.

Si tratta di un impianto connesso alla rete elettrica, indispensabile per avere il supporto necessario in caso di prolungata assenza di sole o in condizioni meteo avverse.

Da un punto di vista “contabile”, il prelievo dell’energia dalla rete viene comunque regolato all’interno del cloud energetico che è parte integrante del sistema.

Il concetto può sembrare simile, ma nella sostanza è molto diverso. Gli accumuli virtuali che si trovano sul mercato sono operazioni di tipo “finanziario”, proposte quasi sempre da grandi aziende commerciali, che ti fanno pagare prima in qualche modo (non sempre del tutto trasparente) l’energia che andrai a risparmiare in bolletta, attraverso delle carte prepagate o caricando il costo nell’acquisto di altre apparecchiature.

Non prevedono mai l’installazione di sistemi di accumulo, che invece sono il componente essenziale per aumentare il più possibile il tasso di autonomia energetica vero della tua casa.

Infatti gli “accumuli virtuali” non risolvono il problema: lo spostano semplicemente da un fornitore all’altro, facendoti pagare la stessa cosa ma in modo diverso.

FOTOVOLTAICOTOP dispone di un sistema di monitoraggio completo, in grado di estrarre i dati di produzione dell’impianto, di scambio in batteria, di immissione in cloud / rete e di prelievo, su base giornaliera, mensile e annuale, con la gestione di eventuali allarmi per malfunzionamenti in tempo reale.

E’ possibile anche monitorare il funzionamento dei singoli pannelli per avere un controllo più preciso e puntuale, e per semplificare il processo di manutenzione.

Infine tutti i sistemi di monitoraggio sono accessibili anche dai nostri uffici, per confrontare immediatamente eventuali anomalie o semplicemente risolvere dubbi o perplessità.

Certamente! E’ possibile affiancare agli impianti fotovoltaici tradizionali, anche incentivati in conto energia (quelli installati dal 2007 al 2013), il sistema di accumulo e la possibilità di scambiare l’energia residua immessa in rete con il nostro cloud energetico.

NO. FOTOVOLTAICOTOP, sfruttando l’impianto fotovoltaico al 100% della sua potenzialità, richiede che lo scambio in dare e avere dell’energia avvenga con lo stesso soggetto, che la carica in cloud e poi la restituisce quando ti serve.

Per questo motivo è necessario cambiare l’attuale fornitore di energia elettrica; ma questo non è un problema, perché il 100% dell’energia che ti serve sarà fornita esclusivamente dal fotovoltaico.

In questo momento siamo operativi in tutte le provincie del Veneto tranne Belluno.

Se abiti fuori dal Veneto non ti possiamo aiutare, ci dispiace, perché non saremmo in grado di seguirti al meglio, come normalmente facciamo con tutti i nostri clienti. 

Dalla definizione del contratto abbiamo bisogno di circa 4 settimane, ma facciamo sempre il possibile per installare prima.

Dall’installazione il sistema è già operativo e può essere messo in funzione immediatamente, senza attendere l’allacciamento ufficiale con la rete (che comunque è obbligatorio e verrà fatto nei tempi previsti dalla normativa e dal distributore di rete competente in zona).

Ordini il sistema, lo installiamo e lo puoi usare subito.

Teoricamente si, in pratica dipende dalla disponibilità del tetto per la posa dei pannelli, che essendo condominiale potrebbe essere soggetto ad una ripartizione, e degli spazi interni all’appartamento necessari per la posa delle apparecchiature.

In caso di condominio serve comunque un’approvazione formale dell’assemblea per la posa dei pannelli sul tetto, in quanto spazio comune.

Questa è una domanda alla quale non è possibile dare una risposta in questo momento, perché non esiste una taglia “standard” uguale per tutti; per poter sfruttare al meglio il cloud energetico e garantirti lo sfruttamento completo del tuo impianto, infatti, dobbiamo partire dai tuoi consumi, dalle caratteristiche del tetto, dalla disponibilità di spazio e dal contesto abitativo.

In pratica dobbiamo realizzare un impianto su misura per te, ma questo non è un problema, visto che lo facciamo ininterrottamente per i nostri clienti dal 2007…

Questo dipende dall’efficienza dei pannelli che andremo ad installare. Per pannelli di efficienza media, servono circa 5,5 mq disponibili per ogni kWp di pannelli installato.

Può avvenire in due modi: ad integrazione architettonica (privilegiando l’aspetto estetico dell’impianto) con i pannelli montati al posto delle tegole, oppure sopra il manto di copertura, con la posa di speciali staffe in acciaio o alluminio che servono a sostenere i pannelli in totale sicurezza.

Il fissaggio sul tetto avviene utilizzando speciali nastri bituminosi e guaine in grado di garantire la tenuta delle acque meteoriche; in ogni caso il manto di copertura in tegole o coppi non viene MAI forato o compromesso in alcun modo.

Invece nei casi più problematici, che valutiamo sempre in fase di sopralluogo, facciamo intervenire una squadra di coperturisti e lattonieri specializzati per la messa in sicurezza del tetto. 

Certamente! in questo caso abbiamo a disposizione anche sistemi di montaggio appositamente dedicati, se si gradisce che i pannelli fotovoltaici facciano direttamente da copertura.

Normalmente in un locale ben definito, in genere un garage, una lavanderia o una centrale termica. L’ideale sarebbe in prossimità del quadro elettrico dell’abitazione. In ogni caso, a differenza degli altri componenti, il sistema di accumulo deve sempre essere collocato all’interno.

Sconsigliamo invece i sottotetti accessibili con botola, per via delle condizioni ambientali non idonee alle apparecchiature.

Le garanzie sui materiali sono quelle dei produttori, come normalmente accade: sui pannelli fotovoltaici da 12 a 25 anni a copertura dei difetti di fabbrica, e 25 anni sulla resa del pannello fino all’87% rispetto alla produzione del primo anno. Le batterie invece sono garantite da 10 a 14 anni per difetti di fabbrica e possiedono una vita attesa nominale di 12.000 cicli, approssimativamente 40 anni.

Risponde sempre e comunque Domus Energia Group srl, proprietaria del marchio e del sistema FOTOVOLTAICOTOP.

Domus Energia è l’unico interlocutore diretto nei confronti del cliente, e si assume tutte le responsabilità della corretta posa del sistema e del suo funzionamento.

Il sistema FOTOVOLTAICOTOP ha diritto al bonus fiscale per le ristrutturazioni edilizie del 50%, sia in caso di installazione completa che parziale (solo batterie e cloud); questo significa che la metà del costo sostenuto verrà rimborsata in dieci quote annuali come sconto fiscale in busta paga, o dalle tasse da versare in caso di lavoratori autonomi.

Tutta la documentazione necessaria verrà gestita come di consueto dai nostri uffici.

Accettiamo solamente pagamenti con Bonifico Bancario vista fattura, in base ai termini di pagamento concordati alla firma del contratto.

Si, lavoriamo 100% in logica chiavi in mano, compresa la burocrazia necessaria per adempiere alle attuali normative di settore.

Nel prezzo, certo e non soggetto a variazioni, sono comprese anche le spese che il distributore territorialmente competente chiede per allacciare l’impianto alla rete.